Menù

49° Salone Internazionale dell'Umorismo

Tema dell'anno: NUCLEARE?? SIGNORI! NO, GRAZIE...

  • Per la quarta (e ultima) volta il Salone è ospite di Sanremo, al teatro Ariston. La madrina  è  l’organizzazione “Greenpeace", un modo per ribadire come l’umorismo riesca a sollecitare l’attenzione su grandi problemi, facendo sorridere e riflettere.Il Salone fa sua l’enorme ondata emotiva che nasce in tutto il mondo in seguito alla ripresa degli esperimenti nucleari francesi quando è ancora fresco il ricordo del disastro di Chernobyl.
    Infatti, il titolo del Tema non lascia spazio ad interpretazioni e raccoglie la partecipazione di ben 75 nazioni. La posizione degli umoristi è inequivocabile.

    La mostra è inaugurata il 20 Luglio e la premiazione si tiene il 25 al Roof del Casinò. 

    La mostra che comprende oltre 300 disegni, in rappresentanza di ben 75 nazioni, è ancora una volta un successo di pubblico: oltre 8000 visitatori è la ragionata stima degli organizzatori.

    Ospite d'onore della rassegna è lo scrittore Luciano De Crescenzo, già insignito di Palma d’Oro  con il suo “Così parlò Bellavista”.

     

Continua

I Premi

Il Salone riconosce le qualità artistiche dei partecipanti al disegno e alla letteratura con diversi premi. Alcune istituzioni di prestigio hanno voluto aggiungere il proprio patrocinio come il Consiglio d’Europa, la Presidenza della Repubblica, la Città di Bordighera e vari altri enti regionali e fondazioni private. I premi principali che vengono assegnati da giurie di spiccata personalità sono il Trofeo di Palma d'Oro che rappresenta il massimo riconoscimento per gli Autori, il Dattero d'Oro e il Dattero d'Argento.

I disegni

Il Salone fa sua l’enorme ondata emotiva che nasce in tutto il mondo in seguito alla ripresa degli esperimenti nucleari francesi quando è ancora fresco il ricordo del disastro di Chernobyl. Infatti, il titolo del Tema non lascia spazio ad interpretazioni e raccoglie la partecipazione di ben 75 nazioni. La posizione degli umoristi è inequivocabile. Solo alcuni disegnatori cercano di attirare l‘attenzione sulle possibili ripercussioni e tra questi Zapparoli che mette di fronte un “no nuke” e un sorridente sceicco arabo che, con lo sfondo di pozzi petroliferi, condivide lo stesso cartello, Nucleare? No grazie!

Libri dell'anno

  • 1996 De Mello Letteratura umoristica
  • 1996 Carretto Letteratura umoristica
  • 1996 Novelli Letteratura umoristica
  • 1996 Bergamasco Letteralmente illustrata
  • 1996 Indrio Letteratura ragazzi
    Ultime News
    25 novembre 2023
    Dopo il Wow di Milano, Il Salone dell’Umorismo di Bordighera approda ad Antibes.
    31 ottobre 2023
    Un po' del Salone al MAXXI di Roma.
    23 ottobre 2023
    WOW CHE SALONE!
    Info & Contatti

    ASSOCIAZIONE SALONE INTERNAZIONALE UMORISMO

    C.F.
    90036520089
    hello@saloneumorismo.com
    Via Conca Verde 12
    18012 Bordighera, (IM)
    Seguici

    Le opere sono proprietà intellettuale degli autori, protetti da copyright, e sono esposti nel sito al solo scopo di  preservare il patrimonio culturale del "Salone”.


    Salone Internazionale dell'Umorismo

    La manifestazione non avrebbe potuto durare per oltre cinquant'anni senza il contributo di numerosi "volontari" e "precettati" che hanno portato entusiasmo e voglia di fare qualunque fosse l'incombenza ricevuta, con turni di lavoro ottocenteschi! Dalla scelta dei disegni, alla preparazione dei pannelli (sempre gli stessi ogni anno), all'affissione con spillette varie delle centinaia di disegni fino alla presenza sul palco.

    Vogliamo quindi ringraziare, in ordine assolutamente sparso  ma a pari merito di contributo, tutti quelli che ci vengono in mente scusandoci se ne tralasciamo qualcuno, ma siamo  pronti a rimediare!

    Gli sponsors: Agnesi, Olio Calvi, Olio Carli, Pallanca, Martini & Rossi, Atkinsons, Seat - Pagine Gialle, Fiat, Citizen, La Stampa, Radio Montecarlo,  ecc.

    Le attività ricettive, Chez Louis, Bar GP, La Vecchia,  Mino du Re Dolceacqua, Terme di Pigna, Ristorante Cacciatori Imperia, Hotel Michelin,

    I presentatori: Luisella Berrino, Cesare Viazzi, Roberto Basso (Rama di Palma d'Oro 1985)

    Gli addetti dell'Azienda Autonoma di Soggiorno e del Comune di Bordighera