Menù

50° Salone Internazionale dell'Umorismo

Tema dell'anno: UN SORRISO LUNGO 50 ANNI

  • Finalmente, dopo un esilio volontario di quattro anni, il Salone torna a Bordighera! Un ritorno auspicato dai cittadini, dall’Amministrazione comunale e dallo stesso Cesare Perfetto.

    Il Salone si inserisce agevolmente come punta di diamante di eventi collaterali organizzati nell’ambito della rassegna “Bordighera città dell’Umorismo”, quest’anno in collaborazione con RadioRAI.

    Umoristi ed amici di lunga data non si sono lasciati scappare l’occasione per esprimere la propria vicinanza in questa speciale edizione.  Oltre alle consuete presenze storiche ricordiamo Karol Seles, Palma d’Oro del 1976 e padre della ormai celeberrima Monica arrivato apposta dalla Florida, e Jerry Robinson, giunto invece da New York, già Presidente della National Cartoonist Society nonché creatore del famosissimo The Joker, il cattivo delle storie di Batman; e come non citare Pol Postruzin che arriva addirittura da Sydney!

    L’impegno è gravoso avendo molto da raccontare con oltre 800 disegni giunti da oltre 50 nazioni, così la manifestazione viene sdoppiata in due location: il tradizionale Palazzo del Parco e la ex Chiesa Anglicana. Completano la retrospettiva due interessanti esposizioni: “Buon compleanno anche a te, Cocco Bill”, una mostra celebrativa dei quarant’anni del più famoso cowboy dei fumetti di Jacovitti e curata da Melegari e alcuni  ritratti del grande Totò disegnati da Gianni Li Muli.

    Per completare la festa, la famiglia del famosissimo attore comico Erminio Macario, assegna il Premio omonimo a Cesare Perfetto “per l’impegno a diffondere la risata nelle sue più svariate espressioni facendo così spettacolo per cinquant’anni”.

    Come da tradizione, anche per quest’anno il Consiglio d’Europa concede il proprio Alto Patronato premiando due umoristi. La Minimum Training Band, una cena umoristica in stile messicano ai Giardini Esotici Pallanca allietano le serate fino alla premiazione!

Continua

I Premi

Il Salone riconosce le qualità artistiche dei partecipanti al disegno e alla letteratura con diversi premi. Alcune istituzioni di prestigio hanno voluto aggiungere il proprio patrocinio come il Consiglio d’Europa, la Presidenza della Repubblica, la Città di Bordighera e vari altri enti regionali e fondazioni private. I premi principali che vengono assegnati da giurie di spiccata personalità sono il Trofeo di Palma d'Oro che rappresenta il massimo riconoscimento per gli Autori, il Dattero d'Oro e il Dattero d'Argento.

I disegni

Ultime News
15 maggio 2022
L'umorismo è uno spaventapasseri, dice Jean Cocteau
6 maggio 2022
Non ci aspettavamo così tante adesioni!
20 aprile 2022
Invito a partecipare
Info & Contatti

ASSOCIAZIONE SALONE INTERNAZIONALE UMORISMO

C.F.
90036520089
hello@saloneumorismo.com
Via Conca Verde 12
18012 Bordighera, (IM)
Seguici

Le opere sono proprietà intellettuale degli autori, protetti da copyright, e sono esposti nel sito al solo scopo di  preservare il patrimonio culturale del "Salone”.


Privacy Policy | Cookie Policy
Salone Internazionale dell'Umorismo

La manifestazione non avrebbe potuto durare per oltre cinquant'anni senza il contributo di numerosi "volontari" e "precettati" che hanno portato entusiasmo e voglia di fare qualunque fosse l'incombenza ricevuta, con turni di lavoro ottocenteschi! Dalla scelta dei disegni, alla preparazione dei pannelli (sempre gli stessi ogni anno), all'affissione con spillette varie delle centinaia di disegni fino alla presenza sul palco.

Vogliamo quindi ringraziare, in ordine assolutamente sparso  ma a pari merito di contributo, tutti quelli che ci vengono in mente scusandoci se ne tralasciamo qualcuno, ma siamo  pronti a rimediare!

Gli sponsors: Agnesi, Olio Calvi, Olio Carli, Pallanca, Martini & Rossi, Atkinsons, Seat - Pagine Gialle, Fiat, Citizen, La Stampa, Radio Montecarlo,  ecc.

Le attività ricettive, Chez Louis, Bar GP, La Vecchia,  Mino du Re Dolceacqua, Terme di Pigna, Ristorante Cacciatori Imperia, Hotel Michelin,

I presentatori: Luisella Berrino, Cesare Viazzi, Roberto Basso (Rama di Palma d'Oro 1985)

Gli addetti dell'Azienda Autonoma di Soggiorno e del Comune di Bordighera