Menù

51° Salone Internazionale dell'Umorismo

Tema dell'anno: LA COMUNICAZIONE CHE AVVICINA IL MONDO, DAL TELEFONO A INTERNET

  • Fedele alla tradizione, la mostra cerca di cavalcare l’attualità attraverso l'occhio degli umoristi di mezzo mondo, protagonisti della voglia di Internet!
    Diversa è la visione sul nuovo che avanza; lo svizzero Heinz Birg ha una visione pessimistica del futuro che “una risata seppellirà “, mentre Luciano Caratto ironizza con garbo sulle opportunità che si aprono con la nuova tecnologia . Interessante anche la visione dello slovacco K. Kanala che immortala due computer che usano un pallottoliere, oppure quella del cinese Yu Hua  che con segno graffiante ritrae un persona che, busta in mano, fatica ad andare controcorrente in un mare di smart phone. Come da tradizione, anche quest’anno la Minimum Training Band “apre le danze…”. MTB costituisce gruppo di umoristi/musicisti che sotto la prudente guida di Jurgen Furrer  s’impegna a onorare il proprio nome!

    A Franco Bruna viene assegnata la Palma d'Oro; Heinz Birg, Svizzera, vince il Dattero d'Oro per il Tema Fisso e Marco De Angelis disegna il manifesto. Claudio Paglieri vince la Palma d'Oro per la Letteratura umoristica con "Non son degno di Tex".

    Di notevole interesse risulta la conferenza del professor Alessandro Zucchelli, psicoterapeuta, sul tema «Ridere, la tua via alla salute - il riso fa buon sangue»: un’argomento che riscuote un notevole successo tra il pubblico presente.

Continua

I Premi

Il Salone riconosce le qualità artistiche dei partecipanti al disegno e alla letteratura con diversi premi. Alcune istituzioni di prestigio hanno voluto aggiungere il proprio patrocinio come il Consiglio d’Europa, la Presidenza della Repubblica, la Città di Bordighera e vari altri enti regionali e fondazioni private. I premi principali che vengono assegnati da giurie di spiccata personalità sono il Trofeo di Palma d'Oro che rappresenta il massimo riconoscimento per gli Autori, il Dattero d'Oro e il Dattero d'Argento.

I disegni

Ultime News
15 maggio 2022
L'umorismo è uno spaventapasseri, dice Jean Cocteau
6 maggio 2022
Non ci aspettavamo così tante adesioni!
20 aprile 2022
Invito a partecipare
Info & Contatti

ASSOCIAZIONE SALONE INTERNAZIONALE UMORISMO

C.F.
90036520089
hello@saloneumorismo.com
Via Conca Verde 12
18012 Bordighera, (IM)
Seguici

Le opere sono proprietà intellettuale degli autori, protetti da copyright, e sono esposti nel sito al solo scopo di  preservare il patrimonio culturale del "Salone”.


Privacy Policy | Cookie Policy
Salone Internazionale dell'Umorismo

La manifestazione non avrebbe potuto durare per oltre cinquant'anni senza il contributo di numerosi "volontari" e "precettati" che hanno portato entusiasmo e voglia di fare qualunque fosse l'incombenza ricevuta, con turni di lavoro ottocenteschi! Dalla scelta dei disegni, alla preparazione dei pannelli (sempre gli stessi ogni anno), all'affissione con spillette varie delle centinaia di disegni fino alla presenza sul palco.

Vogliamo quindi ringraziare, in ordine assolutamente sparso  ma a pari merito di contributo, tutti quelli che ci vengono in mente scusandoci se ne tralasciamo qualcuno, ma siamo  pronti a rimediare!

Gli sponsors: Agnesi, Olio Calvi, Olio Carli, Pallanca, Martini & Rossi, Atkinsons, Seat - Pagine Gialle, Fiat, Citizen, La Stampa, Radio Montecarlo,  ecc.

Le attività ricettive, Chez Louis, Bar GP, La Vecchia,  Mino du Re Dolceacqua, Terme di Pigna, Ristorante Cacciatori Imperia, Hotel Michelin,

I presentatori: Luisella Berrino, Cesare Viazzi, Roberto Basso (Rama di Palma d'Oro 1985)

Gli addetti dell'Azienda Autonoma di Soggiorno e del Comune di Bordighera